19/52 Così è la vita

Per festeggiare la festa della mamma mi hanno tagliato corde vocali e senso dell’orientamento.

Già, perchè l’altra mattina (ore 6:15) mi sono diretta verso la mia auto (parcheggiata l’unica volta fuori dal cortile) per prendere l’ombrello dal baule perchè diluviava (tanto per cambiare) e sorpresa delle sorprese: mi hanno portato via parte del cruscotto per estrarre il mio navigatore con dentro pure il CD di Mina.

E sono rimasta come Giacomo in quel film, lì davanti alla macchina per 5 minuti sotto l’acqua a fissare l’accaduto. La mia mente tentava di fare “modifica cancella”, ma il miracolo non è accaduto.

Dunque eccomi qui, privata ancora una volta di qualcosa.

Di questo passo rimarrò in mutande. E intanto continua a piovere. Piove sul bagnato.

Proprio un bel periodo di merda, ops ….. chiedo scusa

Il mio progetto di autoproduzione continua, ma, devo ammetterlo, con poco entusiasmo e questo mi dispiace e molto.

Giorni sì e giorni no, giorni no e giorni sì, primavera sì, primavera no, amo e odio, bianco e nero, sole e acqua, caldo e freddo.

Comincio davvero a perdere la speranza.

Ma quel che è importante è che le olive in casa mia non mancano e se siete giovani, se avete deciso di andare a vivere da sole (F A T E L O !) e volete evitare di spendere soldi per le chincaglierie, vi do qualche piccola idea per rendere il vs nido, la tana del riciclo.

idea n. 1

Ho acquistato del tonno in scatola e, diversamente dai soliti che acquistavo, questo aveva l’etichetta incollata così da poterla levare via e farne dei porta olive o patatine o quel che si vuole.

 

 

tonno 2

tonno 3

tonno

 

idea n. 2

Ho il lavandino lontano dal cassetto delle posate e mi rompo ogni volta a doverle asciugare e deporle fin laggiù.

Così ho preso le lattine, le ho pulite ed ecco qua il mio porta posate.

 

posate 1

posate 2

 

 

Un augurio a tutte le donne che presto o tardi saranno mamme,  a tutte le mamme lontane, a tutte le mamme vicine e a tutte le mamme che sono nel cuore di ognuno di noi.

ciao belle donne, forza e coraggio che il bel tempo arriva per tutte.

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

4 Comments

  1. Augurisssssssimi anche a te 🙂

  2. Sono i furti più odiosi perchè ti privano di quegli oggetti che fanno parte della tua sfera affettiva e che a pensarci bene non cambiano la vita a chi li ha sottratti: parassiti!
    Comunque, cosa ti posso dire, “non pensarci” è più facile a dirlo che a farsi. Forse è meglio un “cerca di non dargli troppo peso e non farti rovinare questo giorno di Festa”. Pensa alla tua splendida bimba che sta crescendo serena con la certezza di avere tutto l’amore della sua mamma! Queste sono le cose grandi per le quali vale la pena vivere …
    Un abbraccio, Marisa

  3. Un bel week end a Lourdes, magari porterebbe un po’ di fortuna??
    Da valutare….ti accompagno anche io, promesso.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*