22/52 Dentifricio in polvere fai da te


dentifricio

 

Non sarete di quelli che alla domanda:

cos’è la prima cosa che guardi in un uomo/donna?

rispondete le mani.…. perchè non ci credo!!!

Io guardo i denti.

I denti dicono chi hai davanti e non parlo della loro conformazione (quelli di Daniele Silvestri sono bellissimi), non fatemi dire di cosa parlo…

E quindi, se anche il gusto di caffè è eccezionale per il mio palato, non esco di casa senza essermi data una rinfrescata ai denti e se fosse che mi sono dimenticata di farlo x un motivo o per l’altro, cerco di non sorridere a nessuno (a nessuno di carino, si intende).

La settimana di oggi, la ventiduesima, sta svanendo nuovamente e vorrei tanto che si portasse via questa “stagione che non c’è” per riportarci quella giusta, quella che capita in giugno, quella che ci da l’opportunità di mostrare le gambe al sole.

Il progetto che ho scelto oggi, ci servirà ad evitare acquisti superflui (oltre a evitare lo scatolino e il flaconcino di dentifricio abituale) e soprattutto quello di sapere cosa abbiamo deciso di metterci in bocca.

Avete capito bene, ho fatto un dentifricio in polvere e indovinate un po? Mi è tanto piaciuto sia per il risultato e sia per il profumo di timo e salvia che si è sparso in tutta casa.

Il bicarbonato devo dire che l’ho sempre aggiunto al dentifricio tradizionale (per così dire) perchè è un ottimo igienizzante, sbiancante e anche utile nel caso si sia mangiato un po’ pesante.

dentifricio e baci

 

COSA SERVE

una manciatina di salvia e una di timo

dell’olio essenziale commestibile alla menta (o quel che vi piace)

2 cucchiai di bicarbonato

2 cucchiai di argilla bianca (acquistato un kg a 9 euro-prossimo Natale dentifrico naturale per tutto il parentelato!)

 

COME SI FA

se ci fosse stato il sole avrei lasciato essiccare naturalmente le mie erbe aromatiche, ma siccome la stagione che non c’è è di scena da un po’, le ho schiaffate nel forno ventilato.

E qui il profumo mi ha ringalluzzita.

Il timo ha scatenato un profumo eccezionale.

E bravo il mio TIMO che hai risollevato il mio umore.

Fatto questo, ho sbriciolato (diventa polvere) il tutto in una ciotola, ci ho messo due cucchiai di bicarbonato, i due cucchiai di argilla bianca e delle gocce di olio essenziale.

Ho mescolato e deposto il composto in un vasetto riciclato.

Ci ho messo dei chiodi di garofano che servono per conservare per bene il composto.

et voilà, sono pronta per uscire e a sorridere con tutti i denti!!!

Buon fine settimana e non dimenticatevi di dare tanti buoni baci!

 

dentifricio con sole

 

NB ops, dimenticavo, quando andate a usare il dentifricio, prendete una piccola parte dell’impasto servendovi di un mini cucchiaino; non mettete mai lo spazzolino dentro il vasetto.

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr

5 Comments

  1. Mi piace un sacco!!
    Dove hai trovato l’argilla bianca? erboristeria?
    Grazie grazie 🙂

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*