23/52 The Mask

 

mask

 

Chi ha seguito il progetto della scorsa settimana, saprà che ho acquistato un kg di argilla bianca (o caolino che dir si voglia) per il mio esperimento con il dentifricio in polvere. Ebbene, il Natale è ancora lontano e pertanto ho pensato di riutilizzare questa argilla per farci una maschera purificante.

E naturalmente, prima di farlo mi sono guardata un po’ in giro e mi sono resa conto che con essa si possono fare un’infinità di cose molto interessanti. Una tra quelle che più mi ha incuriosito è quella di far sciogliere dell’argilla nell’acqua e di metterci a riposo le mani screpolate e rovinate . Pare sia un toccasana. Non ho ancora provato ma sarà la prossima cosa che faro’.

Ebbene, la maschera dicevo. L’argilla bianca che a parer di certi siti specializzati è la più adatta (xchè la meno aggressiva) ha il potere di attrarre e catturare lo sporco donando alla mia pelle tanto bruttina luminosità e pulizia.

Fare una maschera all’argilla una volta alla settimana è il massimo che possa capitare alla mia pelle.

In fondo serve poco tempo, perchè non si deve seccare sul viso, ma bastano 10-15 minuti tutti miei.

Devo assolutamente applicarmi e farla ogni santa settimana, dopo di che a nanna e niente creme fino all’indomani mattina!

Deve restare nuda e libera di respirare.

 

argilla bianca

 

 

Fare questo tipo di maschera è davvero una banalità: è sufficiente avere una ciotolina di ceramica, un cucchiaino di legno (vietato usare l’acciaio che assorbe) e dell’acqua (2 cucchiai di argilla e un paio e più di acqua).

Tenete presente che deve avere la consistenza di una crema omogenea.

Questa che vi ho detto è la maschera base, poi, se o desiderate, potete andare ad aggiungere altri ingredienti.

Potete ad esempio sciogliere del miele mell’acqua caldina prima di aggiungere l’argilla, del Tea Tree  con qualche goccia di limone (ingredienti che aiuteranno a dare un effetto purificante e astringente), dell’ olio di Argan o di Jojoba che renderanno la maschera più nutriente ed elasticizzante o anche solo dell’olio di oliva.

 

argilla bianca 2
Ma ecco di seguito delle ricette con l’argilla bianca scovate qua e là:

Maschera Nutriente Restitutiva

  • 2 cucchiai di argilla bianca
  • 1 cucchiaio di yogurt magro
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 gocce di o.e. di Lavanda

Maschera Purificante

  • 2 cucchiai di argilla bianca
  • 4 cucchiai di acqua di rose
  • 3 gocce di o.e. di Tea Tree

 

Maschera per pelli grasse, miste e impure:

  • 1 cucchiaio abbondante di argilla bianca
  • 1 cucchiaino di miele di acacia
  • 1 cucchiaino scarso di olio di riso o di oliva
  • 2 gocce di olio essenziale di rosa
  • acqua distillata o acqua di rose

 

e con questo sole che dovrebbe stare lì almeno fino a domani, io vi saluto.

Ciao e divertitevi

 

NB. Ho letto che la polvere d’argilla, usata come si fa con il talco, è molto indicata per il cambio dei bambini.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

3 Comments

  1. Che bella idea! Domani corro a comprarla 😉

  2. Volevo vederti con la maschera in posa !! Potevi metterci una foto ….

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*