10/52 omaggio alle donne

10.52 omaggio alle donne

 

Come sapete la mattina molto presto la dedico a Otto (stamattina ho aperto io il parco, davveroooo!),  poi è la volta di Viola che devo ripetutamente chiamare per svegliarla,  la sua colazione, il cambio e poi giù di corsa a prendere la pussy wagon che sa già dove andare…

Arrivo nei pressi dell’ufficio e alle otto in punto mi regalo un caffè al bar.

E’ un bel momento, un momento tutto mio, di pace e serenità, una sfogliata al corriere (quando è disponibile) e poi dritta ad alzare la saracinesca (devo solo spingere un bottone con il dito e quanto mi piace farlo)

Ma stamattina il caffè era stato già pagato.

ussignur ….

Da chi non so, evidentemente si nascondeva tra la folla prevalentemente maschile e a quel punto ho cominciato ad agitarmi, non tanto per il fatto in sé che ci può anche stare (meglio così, ho risparmiato 1 euro),

ma per il terrore che ho provato del  dovermi preoccupare di scambiare parole imbarazzanti con uno sconosciuto.

Direte voi, e se fosse una donna? Perchè sei così prevenuta?

Bhè, se fosse donna, probabilmente non cambierebbe niente tranne il fatto che è una donna.

Ho ringraziato la barista e le ho chiesto di evitarmi una seconda volta situazioni di quel tipo.

Sono uscita di corsa, manco lo avessi rubato quel caffè.

 

Una volta in ufficio ho pensato che del resto, essere donna è un po’ anche questo, giusto?

 

Ma andiamo oltreeeee !

 

Auguri bellezze! Vi abbraccio una ad una e che una ventata di profumo di mimosa esca dal VS PC !

 

Oggi per voi ho pensato a un braccialino senza troppe pretese, ma che fa la sua sporca figura e che a me non è costato niente perchè avevo sia delle calze gialle vecchie di Viola che dei corallini (con grossi buchi) e ciondoloni da applicarci.

Se non avete le calze, potete usare una vecchia maglietta.

Serve un po’ di fantasia e un tocco di magia...

 

 

2

 

 

Che dirvi donne, avanti tutta che se molliamo noi, l’avventura è più dura !

 

Tagliamo quindi la calza come vedete nelle super foto che ho fatto (mio Dio quanto mi manca il mio I Phone) e poi andiamo semplicemente ad infilare i corallini che preferiamo. Magari tra uno e l’altro facciamo un nodino.

Una volta infilati tutti i corallini, chiudete con un nodo, un’altro nodo, un’altro nodo e un altro nodo ancora.

 

 

3

 

 

et voilà, il braccialino è finito e pronto per essere indossato!

 

 

1

 

Un bacio viola per ciascuna di voi!

 

ciao

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr

2 Comments

  1. Magari era il principe azzurro… Nn c’era un cavallo bianco nel parcheggio?!!!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*