a proposito di OTTO

Questo è il mio amicotto…..

Quando lo abbiamo preso non eravamo in noi…..

O meglio, io ero convintissima, Luigi meno ma, alla vigilia di codesta azione, mi venne la felice di idea di farlo bere un po’ così che, al momento del fatidico acquisto, non avrebbe battuto ciglio. Inutile dirvi che non è stato affatto difficile….

La difficoltà è arrivata dopo, soprattutto ora, quando mi sono accorta che il tempo per fare le passeggiate con lui, con l’avvento di Viola, inevitabilmente si sono ridotte e nel cercare di fare l’impossibile per accontentarlo, la sera sono consumata…

Ma si dai, in fondo c’è di peggio e poi almeno ho la scusa per rimanere in forma e Viola, nel suo Mei Tai sembra felice di collaborare.

Non avendo un giardino, l’ho abituato ad uscire 3 volte al giorno e, tutto quello che faccio e non faccio, è condizionato dalla sua presenza. Un impegno veramente grande ma ne vale la pena perchè lui è OTTO, un cocktail di pelo (che non perde), amore, affetto e affettati …..
Un amore con Viola, con me, con Luigi e con tutti i nostri amici.

Ricordo che questo batuffolo di pelo nero con il musetto impertinente, se ne stava nascosto dietro alla sua mamma quando siamo andati a prenderlo.
Era l’ultimo della cucciolata.
Che strano, allora non mi venne in mente che un motivo poteva pur esserci se non era stato scelto dagli altri…. ah ah hi hi.
Sì perchè in effetti, un po’ tonto lo è, ma al momento giusto lui prende coraggio e …..

MUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA !!

Comunque, tutti lo adoriamo, diciamo più io che gli altri.

Lui è “Tibetan Terrier”: ho scoperto questa razza ad Antibes, ne vedevo diversi in giro e mi hanno incuriosita perchè avevano esattamente quel muso che cercavo in un cane.
Un po’ cane cartone. Un po’ Hello SPANK.

Se volete sapere di più su questa splendida razza andate quì

Questo che vedete di seguito è super OTTO detto BOTTO, PIRLOTTO e CA..TTO!!!!


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

2 Comments

  1. ma è meraviglioso!!! wow ! a proposito di impegno cane ne so qlc. io ero quella che ha insistito spacciandolo per un desiderio di mio figlio.il fatto è che da quando ero bambina che desideravo un cane e finalmente avevo una casa mia e un giardino…lui invece, mio figlio all’inizio non lo voleva nemmeno vedere! così abbiamo scelto questa piccola beagle ( che mio figlio Gio ha voluto chiamare Dilla,Dilla). poi c’èPallina che ha già 9 annni. lei ‘abbiamo recuperata da un conoscente che la teneva malissimo. Di fatto riesco a dedicare pochissimo tempo a questi due fedeli amici…

  2. io lo adoro il mio otto ma è davvero un casino ultimamente, oltretutto ha un’otite che non riesco a curargli. Gli sto dando un antibiotico da 20 giorni e non cambia niente. Spesso, quando lo lascio correre nelle vigne qui sopra casa e lo perdo di vista per 5 secondi, si ripresenta subito dopo coperto di c….. e io do fuori di matto. Non lo so, si rotola nella c…. con tanto tanto piacere. Poi a me tocca mettermi i guanti e fargli il bagno e poi asciugarlo. Insomma un desio; ci manca pure lui a darmi da fare. Vorrei che le giornate durassero di più, molto di piu’. E tu addirittura due. Sei brava. Mio marito in questo momento sta vedendo un film vomitevole sui vampiri. Un continuo succhiare di sangue….. Ciao Sara, ci sentiamo domani io vo a dormire….

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*