Piombo e poi scompaio nel nulla.

No, così proprio non si fa, si deve avere costanza se si vuole fidelizzare il “pubblico”, così cita la maggior parte dei manuali di sopravvivenza dei blog.

Io invece non ce la faccio, faccio ma arranco, soffio e graffio; poi mi ritrovo sempre al punto di partenza.

Ma riparto a scrivere cose. 

Ho ripreso in mano il blog violacreativa con l’intento di portare avanti un cammino intrapreso nel 2011.

In questi anni sono successe tante cose, ho cambiato casa, poi l’ho ricambiata, poi un’altra e adesso un’altra ancora, nel tentativo di rinnovare la mia esistenza tra le strade di una città che mi invita a caminare e a mescolarmi tra la gente dai mille colori. 

Non so se è la decisione giusta, ma l’entusiasmo della novità per ora mi basta. Al momento fatico a trovare il cassetto delle posate, ma mi auguro che piano piano io riesca quanto meno ad ambientarmi ad essere più puntuale e ad organizzarmi al meglio. 

Concludo salutandovi e invitandovi a cambiare strada, a fare il giro largo, a fermarvi, a guardarvi intorno, al costo di tornare al punto di partenza; tanto i dadi si possono sempre ritirare. 

Notte bella 

  

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr