Ieri sera in due minuti ho fatto la crostata. Vi giuro, due minuti. Erano tre giorni che prendevo il burro dal frigo per preparare la pasta frolla ma poi, dopo che il burro si era praticamente squagliato, per ragioni di scarso tempo, lo rimettevo in frigo. Ma ieri sera, il burro mi guardava con aria languida e contrariata, e così non ho avuto la forza di rinchiuderlo nuovamente al fresco. Quindi ho preso dalla dispensa questi ingredienti:

Zucchero di canna 130 gr Uova 2 Vanillina una bustina farina di grano saraceno 150 g farina normale 170 g burro (stramolle) 250 g marmellata quanto basta due gocce di olio per teglia

Sarà stato il mitico Bimby, sarà stata la fretta, che in cucina, contrariamente a quanto si usa dire, ti da talvolta risultati migliori, sta di fatto che ho messo tutti gli ingredienti nel Bimby, 1 minuto vel 3 e poi, quasi tutta la pasta (ne ho messa da parte una pallottolina), l’ho messa nella teglia oliata (non l’ho messa in frigo come la pasta frolla vorrebbe perchè ci voleva troppo tempo; quindi l’ho punzecchiata con una forchetta, ci ho messo la marmellata di more di zio Paolo e successivamente ho sparso qua e là i pezzetti di pasta. Poi nel forno, preventivamente scaldato a 180 gradi, ventilato per mezz’ora. Buona davvero, non credevo. fatemi sapere.



Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr