Fuori tempo

worlds-copertina-fb1

 

Il progetto di Zelda Was a Writer qui soprannominato,  è venuto a cercare anche me.

 

La paura mi ha fatto stare in disparte per un po’, ma poi ho deciso di buttarmi, consapevole che abitando al piano terra, in fondo non mi sarei fatta troppo male.

 

 

E se anche tu vuoi buttarti in questo progetto strepitoso, passa da lei qui.

 

 

Ogni settimana (siamo all’ottavo Kit e ce ne saranno ancora due), Zelda pubblica un Kit di materiali dal quale si deve tentare (nel mio caso è un puro tentativo), di far nascere una storia, una poesia o anche altro anche se questa volta Zelda è stata più specifica.

 

 

worlds-kit-8-1

 

E come vi dicevo, ecco la mia dichiarazione di intenti.

 

Fuori TEMPO

 

Consumo inutilmente le mie giornate convinta di avere tutto il tempo, ma quando osservo quelle diaboliche lancette della piccola sveglia made in China posta sul frigorifero, sono aggredita da un inesorabile senso di inquietudine.

 

Perchè le lancette, a differenza mia, si divertono molto, si inseguono come gatti in amore giorno e notte e ballano, ballano a piedi nudi senza affaticarsi mai, dispensando opportunità a chiunque sia in grado di afferrarle.

 

Mi muovo sopra leggiadri tacchi bianchi compiendo abituali tragitti e le medesime azioni giornaliere.

 

Sono quasi sempre viaggi scontati, ripetitivi, senza glassa ne musica.

 

Cerco le mie impronte sulla strada pestata, ma quel che trovo è solo un ramo secco.

 

Di me non esiste traccia.

 

Eppure la fatica la sento.

 

Rimango in attesa che qualcuno mi conceda il suo aiuto, qualcuno che mi segnali la via giusta per vivere la vita in tempo, fossero anche i Flinston, io li ascolterei riconoscente.

 

Ma sulla mia strada non giunge nessuno e mentre le lancette compiono l’ennesimo giro di danza, io resto immobile.

 

 

Sono stanca, voglio girarmi, abbandonare i remi e lasciare che la corrente

mi trasporti dolcemente fino al mare.

 

Dal libro “Paula” di Isabel Allende

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

3 Comments

  1. Bellissimo!!!! Anche tu Worldsiana:))))
    Allora il 1° dicembre si festeggia assieme !!!!!
    Un abbbbbraccio.
    Felice felice felice

    • Io felice a metà perché non ci sarò, ma tu devi stare molto attenta e non perderti niente oltre a regalare uno dei tuoi sorrisi a Camilla (come se fosse il mio!).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*