12

 

Rieccoci a vivere insieme il quarto lunedi dell’anno, siete pronti?

Lo so, il tempo è ballerino e non aiuta l’umore e la voglia di fare e parlare, ma appena potete, fermatevi davanti ad uno specchio e regalate a voi stesse il sorriso che meritate.

 

Il sorriso è alla bellezza, quello che il sale è alle vivande.

Carlo DossiNote azzurre, 1870/1907

 

E se voleste far sorridere quel vostro muro malcapitato, quando il tempo lento ve lo consentirà, seguitemi in questa violaidea!

Preparate

  • cartoncino bianco del formato che desiderate (con un A3 ci vengono 6 farfalle-quelle che vi ho segnalato di seguito)
  • acquarelli, pennello, acqua, caffè avanzato,sale
  • forbice
  • mollette
  • colla tipo gomma

 

Procedimento

  • ho stampato la sagoma di farfalla (che ho trovato qui), l’ho ritagliata, puntata su un cartoncino e disegnato il suo contorno;

 

1

  • con il campione ho fatto lo stesso per il numero di farfalle che voglio realizzare.

2

  • una volta tagliate tutte, con l’aiuto di due mollettine che le terrà ferme, le metto una sopra l’altra facendole coincidere bene

3

  • prendo acqua, del caffè avanzato, colori acquerelli e del sale fino e comincio ….

4

  • dicevo…. comincio (io), con l’immergere il mio pennello prima nell’acqua e poi nel caffè, dopo di che ho appoggiato lo stesso al centro delle farfalle affinchè l’acqua mischiata al colore si lasciasse cadere sulla farfalla; il colore scivola giù formando delle righe che si vedranno solo sulla farfalla davanti, ma che a sorpresa, si vedranno più avanti anche nelle farfalle sotto.

5

 

  • a voi la scelta di colorare tutto il bordo con il caffè o se fare come me, ovvero di divertirsi quasi subito con gli acquerelli.

6

  • mani al pennello, ai colori e soprattutto all’acqua. Puntate e lasciate scivolare giù.

89

 

  • quando il colore è ancora fresco, ricordiamoci di dare una salatina qua e là (vedrete che bell’effetto che ne uscirà…. si dice effetto spugnato).

 

9101112

  • ora che siamo soddisfatte dei nostri giochi di colore, appendiamo le ns farfalle (senza dividerle) per farle asciugare.

14

  • trascorsa una mezz’ora prendiamo le nostre farfalle e apriamole per vedere quali effetti straordinari abbiamo involontariamente creato su ognuno di esse.
  • concediamoci qualche minuto per osservarle e sorridere con i nostri bambini o tra noi stesse.

 

15

  • ora possiamo decidere se dare uno spruzzo di vernice opaca, lucida, se brillantinarle, se incollarci corallini o quel che c’è o se lasciarle così.
  • un pezzetto di colla gomma dietro ogni farfalla ed ecco che possiamo posarle delicatamente su quel muro.

16

 

L’effetto è bellissimo e si presta anche nelle camerette dei bambini (dietro una culla su una parete azzurra che splendore) o nei negozi.

Spero di avervi dato una buona idea,  facile, semplice ed economica per creare un effetto decisamente chic….

 

1718

 

Cos’altro fare con una bella farfalla?

-appoggiarla su un sasso e usarla come segnaposto?

-per abbellire un pacchetto regalo?

-da appoggiare su un ramo secco per abbellire la tua vetrina?

-una ghirlanda da appendere sul bordo della porta? Basta un filo e della colla a caldo

Mi vengono i n mente un’infinità di cose da fare e:

 tu regina delle farfalle 

fammi sognare !

Gianluca Grignani – Regina di farfalle

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr