Natale 14

 

Cara amica mia, i festeggiamenti per le ricorrenze sono a metà strada tra il volere che rimangano il più a lungo possibile e tra la voglia che tutto finisca e in fretta.

 

Per quanto mi riguarda, a questo punto della marcia vorrei già disfare l’albero.

Perché a me piace fare e, nel caso appunto dell’albero, sapendo a prescindere che prima o poi è da inscatolare, liberarmene il prima possibile.

 

A questo punto, domando a me stessa perché fare l’albero di Natale , perchè investire tempo e denaro per renderlo tua immagine e somiglianza sapendo che la sua vita sarà destinata a finire da lì a poco?

 

Io non posso perdere tempo dietro a un’illusione.

Le illusioni sono tremende e io ho il dovere di tenerle a distanza.

 

Si lo so, per essere a metà strada dalle ricorrenze festaiole, mi faccio troppe domande , ma la verità vera è che io sono molto sentimentale e mi affeziono a tutto, anche a un albero di Natale e mi piacerebbe poter pensare che possa durare finchè le “lucine” non ci separino.

E in fondo chi me lo impedisce?

 

A proposito, tu quando hai intenzione di liberartene?

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr