La giornata dei pasticci


Buongiorno amici, mi sono appena mangiata un uovo sbattuto. Mmmmm delizioso.

I pesci rossi mi guardavano con aria di rimprovero.

Li ho subito fulminati con lo sguardo e ho aggiunto che se non la smettevano di guardarmi così li avrei fatti fritti.

In casa, dalle sette c’è odore di pollo.

Sì, odore di pollo, diciamo che tra le sette e le otto non riesco ancora a definire un pollo nel forno che si rosola bene bene nella birra, un pollo profumato.

Di prima mattina mi disgusta un bel po’ ma devo uscire e almeno stasera avrò la cena pronta.

Tornando all’uovo sbattuto, ne ho proprio bisogno in questi giorni, ho bisogno di darmi una ripigliata e, quando mi tuffo  tra l’ovo sbattuto e il caffè, mi sento già meglio.

E poi come si fa a sopportare tutte le contraddizioni  (x non usare diversa terminologia), di questo paese malato, senza un uovo sbattuto in corpo.

Penso una cosa, chi ruba non deve tanto scontare una pena ma deve restituire i sordi….

Fino all’ultimo centesimo.

A noi comuni mortali, se sgarriamo, se ci dimentichiamo di pagare una multa il giorno della scadenza, ci fanno pagare subito subito una moretta.

Una moretta che va nella cassa dello Stato (che però è sempre in rosso).

Ma a  chi guadagna fior fiori di quattrini ogni mese con tutte le ottime condizioni del caso e ruba, no, a quelli gli si fa un processo, che paghiamo ancora noi (ecco a cosa servono i nostri soldi).

Altro che processo, in processione dovreste andare.

Scusate lo sfogo ma come dice quella canzone là….. siiiii stupendo…. mi viene il vomito, è più forte di me……

 

 

 

Dunque, tornando a noi comuni mortali, ieri, io e Viola, abbiamo pensato a qualcosa che potesse cambiare il mio umore.

E mi è venuto in mente di pasticciare.

Ma siiiii, pasticciamo anche noi!

Tanto, un pasticcio in più o uno in meno, oramai cosa cambia.

 

 

E devo dire che la mia Gigia mi da soddisfazione….

Con i suoi 15 mesi si addentra senza timore in qualsiasi attività io le prospetti;

mi guarda come a dire…. e mo che vuole che faccia con tutta sta robba?

Poi sembra capire da sola cosa deve fare e si butta.

Credo sia così un po’ per tutti i bambini ma io non ho mai avuto una bambina tutta mia, sott’occhio 24 ore su 24 e dunque, ogni cosa che fa, mi pare qualcosa di superlativo.

Core de mamma….

Forse era presto per i colori, che ha messo in bocca, nei capelli, nelle orecchie e ovunque sparsi ma ci siamo divertite.

E se volete addentrarvi in questa avventura, vi consiglio di acquistare questo grembiulino impermeabile all’IKEA.

E’ comodo anche per mangiare.

Ci siamo divertite anche a pulire…

Incredibile…

Passa ovunque lo straccetto!

Incredibile ….

 

 

E’ proprio una Gigia la mia dolce Gigia

ciao a tutti i Gigietti in ascalto e buon giovedi

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

2 Comments

  1. NOI ADORIAMO PASTICCIARE, ANCHE SE NONOSTANTE MANTELLINE VARIE, PUNTUALMENTE ROVINO DEI VESTIT. OGNI TANTO POI SPOSTANDO QUALCHE MOBILE SCOPRO UN MURO DIPINTO O QUALCHE SCARABOCCHIO SUL PAVIMENTO…I BAMBINI ADORANO ABBELLIRE LA LORO CASA CON I COLORI! E COSì ANCHE IL MONDO SEMBRA PIù VARIOPINTO E SIMPATICO…GRAZIE A LORO CI SCORDIAMO TUTTE QUESTE BRUTTE COSE ( CHE IN EFFETTI FANNO INCAVOLARE PARECCHIO!!!)

  2. Perche’i tuoi popi sono piu’grandi probabilmente …. Io ho troppa fretta di farle fare qste cose che forse, piacciono piu’a me!!!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*