Mi sento pulita dentro 2/52

 


misentopulitadentro 2:52

Ebbene sì, l’ho fatto e mi sono pure divertita oltre ad essermi sentita molto soddisfatta!

Invito tutte voi donne e uomini parsimoniosi a risparmiare sull’acquisto del detersivo per la lavatrice perché non solo sarete certi di cosa esso contiene, ma in più vi sentirete davvero puliti dentro ….

Inoltre, mi sono accorta che da quando l’ho autoprodotto, lo uso con molta attenzione, forse xchè so di averlo fatto io! Infatti  il detersivo acquistato, lo usavo in modo spropositato.

 

 

Farlo è davvero semplice, basta volerlo fare ! ! !

 

Procuriamoci:

 

  • un panetto di sapone di marsiglia solido
  • del bicarbonato
  • dell’acqua calda
  • olio essenziale di Vs gusto (io lavanda)
  • e un flacone riciclato, lavato (e perchè non personalizzarlo?) da 3 litri
  • un paio di secchi o un qualcosa che sia facile da sollevare e versare (deve starci tutta l’acqua)
  • colino grande, un mestolo e un imbuto

 

 

detersivo

 

Come si fa:

 

  • prendiamo il panetto e lo dividiamo a metà (circa 300 grammi), lo tritiamo fine con la grattugia (come a voler grattugiare il formaggio)
  • mettiamo l’acqua calda nel secchio
  • ci rovesciamo dentro il sapone grattugiato, lo giriamo un po’ e lo lasciamo 24 ore
  • a questo punto mettiamo tre bei cucchiai di bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale
  • giriamo bene il tutto
  • ora, con l’aiuto di qualcuno (io mi arrangio) disponiamo il colino sull’altro contenitore o secchio che avete preparato (che sia largo) e cominciate a far scendere l’acqua
  • se vedete che rimangono  i grumi di sapone, aiutateli a scendere con le dita ma quelli in eccesso li mettete da parte per rilavorarli per loro conto
  • una volta scesa tutta l’acqua giratela con il mestolo e poi con l’imbuto posizionato sul flacone in cui vorrete travasarlo, lo travasate (appunto)
  • chiudete il flacone e agitatelo bene
  • mettete un po’ di acqua nel sapone che non si è sciolto e lasciatelo una notte così l’indomani lo andrete a rifiltrare nel flacone (o ne preparate un altro)

 

Vi sembrerà un procedimento  molto lungo ma non lo è: ci vuole più tempo per fare le lasagne!

 

 

Mi pulirò 
Mi asciugherò 
Mi piegherò per te
Pochi istanti nella lavatrice 
E sarò come dicevi tu

 

(Pochi Istanti Nella Lavatrice – AfterHours)

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr

8 Comments

  1. La casa sulla scogliera

    11 gennaio 2013 at 14:30

    … bello e facile! Questo lo proverò di sicuro!
    Aspetto con ansia quello per la lavastoviglie e per i piatti!
    Elli

    • e conveniente! Non so tu, ma io di soldi per i detersivi ne spendo parecchi anche perché costano troppo. Se ne approfittano perchè sanno che noi donne, soprattutto mamme, siamo sempre circondate da una marea di roba da lavare. Un business pazzesco anche questo, con tanto di pubblicità ingannevole perchè pare miracolosa. Ma miracolosa non è. La verità è che le macchie non se ne vanno manco con i detersivi di marca, almeno a me capita così…. E dunque, se tanto mi da tanto, io vado per la mia strada.

      • La casa sulla scogliera

        11 gennaio 2013 at 18:24

        … ora che mi ci fai pensare, è vero, le macchie, chissà perché, restano sempre al loro posto…
        Buon fine settimana!
        Elli

  2. Complimenti, proprio rivoluzionaria quest’anno! Io il detersivo non ho ancora provato a farmelo però non mi sono mai fatta abbindolare dai 10.000 tipi di detersivi in commercio. Io sono monotema, uso solo Cif ammoniacal per ogni cosa: pavimenti, fornelli, sanitari, ecc… sgrassa da Dio, lascia un buon profumo di pulito ovunque e dura un sacco. Riguardo alle macchie, è vero che non vanno via. La “bontà” di un detersivo è dato infatti dalla sua capacità di mascherarle! Ricordi la parodia di Grillo sul “bianco che più bianco non si può”?

  3. Mi piace tanto questa idea….ma ce la farò??????
    bravisssssssima Violacreativa :))))

  4. io l’ho fatto ed e’ venuto bene; prima di metterlo in lavatrice lo agito un attimo ed e’ pronto.Grazie del consiglio

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*