Buongiorno, oggi vi propongo un’alternativa ai soliti festoni ….

Vi ricordate le peonie/rose fatte con i tovaglioli? NOOOOOO? Fa niente, andate qui.

Ecco, la procedura è la stessa ma in questo caso si può escludere il taglio delle due estremità (quello che nella rosa serviva a far venire i petali arrotondati) e, per creare l’effetto palla, se ne dovranno fare due che verranno poi unite.

Ad ogni modo, vi illustro tutti i passi di seguito.

 

Innanzitutto ecco l’occorrente:

  • tovaglioli (io li ho usati arancio, verde e porpora perché insieme fanno autunno)
  • forbice
  • filo per legarli
  • nastri per appenderli (sbizzarritevi)

 

Come procedere?

 

Prendiamo 4 tovaglioli e con cura e pazienza andiamo ad aprirli per ricavarne più velina (dovrebbero essere tre)
Fatto questo li mettiamo uno sopra l’altro e li pieghiamo a quadrato come nella figura 1
Sì, ma quale è la figura uno? La prima in alto a sinistra (mi son scordata di indicarlo sulla foto ….. ops)
Avendo ora tra le mani questo bel tovagliolo gonfio, andiamo a tagliare dove c’è la chiusura

 

dividete ora a metà il numero dei fogli ricavati;

prendiamo un pacchettino e facciamo la fisarmonica, poi chiudiamo bene bene con un filo; già che ci siamo prepariamo anche l’altro.

A questo punto potete decidere due cose:

  1. li legate subito tra di loro e cominciate ad aprire i fogli con delicatezza
  2. prima li aprite poi li legate (io li legherei subito)

 

Una volta che l’avrete aperte tutte, vedrete che la palla sarà pronta, bisognerà solo decidere dove appenderla e con quale nastro …. sbizzarriamoci in base al gusto, all’arredamento, alla festa!

Qualche idea?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn