Un uomo che scopre un mondo tutto in punta di matita.
Un eterno bambino che gioca a vivere insieme alla mano del suo creatore.
Una linea che comprende tutto l’universo e disegna un personaggio irresistibile, collerico e vitalissimo, affamato di avventure e pieno, come l’autore, di infinita poesia.
Dalla penna di Osvaldo Cavandoli, con la voce di Carlo Bonomi, Mr Linea.(vedi DVD)

Io l’aspettavo con ansia questa irrompente creazione, proprio come si aspetta il pullman alla fermata, con berretto, sciarpa e guanti.
Poi ad un tratto, eccola che spuntava sul lato destro della mia TELEVISIONE e mi preparavo a gustarmela tutta quella sua brevissima performance !
Ogni tanto, faceva addirittura due comparse e quando capitava esultavo.
Si capiva poco di ciò che diceva ma allo stesso tempo, CAPIVI TUTTO !

Già, perchè pare che questo linguaggio (detto GRAMMELOT), fosse utilizzato dai giullari, attori itineranti e compagnie di comici dell’arte. Questi professionisti dello spettacolo recitavano usando intrecci di lingue e dialetti diversi miste a parole inventate, affidando alla gestualità e alla mimica quel tessuto connettivo che rendeva la comunicazione possibile a prescindere dalla lingua parlata dall’uditorio.

E allora dai, facciamo tutti un tuffo nel passato !
Buon martedi a tutti!

E per saperne di più, leggete qua


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn