Ci dev’essere qualcosa di stranamente sacro nel sale. Lo ritroviamo nelle nostre lacrime e nel mare.
Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926

 

 

IMG_1959

IMG_1960

IMG_1961

IMG_1962

 

 

Se vuoi provare a farli, prendi questa strada “sali da bagno fatti in casa”.

Può essere una bellissima idea per realizzare dei regalini per amici e parenti per il prossimo vicino Natale.

Per le decorazioni ho usato delle stelle di feltro sovrapposte bicolore che ho incollato a un nastro e avvolto intorno al tappo di sughero della fiala di vetro.

Nell’altra fialetta c’è una sola stella e una pallina di feltro.

I cuori invece sono stati messi uno dopo l’altro, dal più grande al più piccolo.

E’un lavoretto semplice che non richiede nessuna competenza.

Bisogna farlo e basta…. un po’ come per il sale della vita, bisogna prenderselo e basta (o cominciare a mettercelo!).

A presto

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr