Segnaposto coloniale con carta di giornale

Buongiorno, lo so, sono lievemente in ritardo, oggi ho dovuto ramazzare, lavare, ho fatto una pulizia radicale (l’ennesima) del mio armadio (che ora che è inverno, si è alleggerito), Viola si stava strozzando con il coniglio, mio marito che, come al solito aveva altro da fare e per ultimo, ho lavato e stirato il mio cane. L’asciugatura di Otto è seriamente pesante. E’ durata un’ora. Ho le spalle rotte. Comunque, fortunatamente oggi pomeriggio posso contare sul valido supporto di Luigi, che per l’una si è presentato per il pranzo il quale, come per la maggior parte degli uomini, si comporta esattamente come se in questa casa non ci vivesse. “Evelin?” “Si???” “dove sono i pannolini?” “Evelin?” “Si???” “dove sono i maglioncini?” “Evelin?” “Si???”Metto la Gelly* sul culetto di Viola?”;
e potrei proseguire a oltranza; naturalmente un vaffa arriva già alla terza richiesta. sì perchè pare mi si pigli per i fondelli e non lo sopporto. Quindi, cosa scrivevo sopra? “Valido supporto?” Forse ho esagerato, diciamo che è meglio se va a fare la spesa così si leva di torno.

Fatta questa premessa, siccome stasera ho gente a cena, ho voluto provare a fare dei segnaposti usando la carta del giornale. L’ho definito segnaposto coloniale, perchè ho tagliato la pagina dove c’era una cartina geografica.

Il procedimento è uguale a questo, tranne che ho usato la carta di giornale.
Capita spesso di invitare amici conosciuti in una vacanza e potrebbe essere un’idea originale, quella di preparare un segnaposto usando una cartina con dei dettagli legati alla vacanza trascorsa …..

Buon week end e se avete un marito latitante come il mio, fatevi avanti, potremmo pensare di fare un blog tutto dedicato a quello che gli uomini non fanno o che fanno e non dovrebbero…..



N.B. avrei da dire molto anche sulla spesa che ha fatto; ogni volta che esce di casa se ne torna con un vasetto di olive taggiasche. Ormai potremmo aprire un frantoio !!!!! AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!

*Sopra, ho citato la crema Aloe vera Gelly, che è una valida crema della Forever che consiglio personalmente.
Io la uso da sempre e soprattutto per il culetto di Viola che non s’arrossa mai.
Per maggiori informazioni vedi qui


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr

2 Comments

  1. Sono deliziosi …. li utilizzerai questa sera? Sei una perfetta padrona di casa! Complimenti. Confermo ore 1900-1930.

  2. Sorry 1900-1915 max!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*