Segnaposto con feltro

 

Si svegliò la prima margherita

tra l’erbe nuove sopra il breve stelo;

ancora tutta chiusa e infreddolita

levò la testa per guardare il cielo.
Vide venir la primavera e allora

gridò: “fiorite, o sorelline, è l’ora!”

di Lina Schwarz

E C C O M I !

Piove, lo so.

Ma nei campi stanno spuntando delle meravigliose margherite e persino gli occhietti azzurri della Madonna o di Santa Lucia come dir si voglia  (come potete vedere nel post di oggi del Diario della mamma) e proprio per questo mi è venuta voglia di fiori, di odore di basilico, di composizioni, di inviti, di tende al vento, di scacciaspiriti  armoniosi …..

E su ogni mia tavola voglio farci entrare un po’ di primavera ….

 

 

E quindi….Cosa prepariamo sul nostro tavolo da lavoro?

Feltro bianco, feltro verde, un bottone, del filo di ferro, un piccolo cartoncino e della colla a caldo

 

Procedura

arrotoliamo come nella foto il feltro verde e con una goccia di colla a caldo, lo andiamo a sigillare; prendiamo il feltro bianco, ritagliamone un quadrato e poi creiamo una margheritina che andremo

ad incollare sul tubolare appena composto. Spingere più che si puo’ perchè in questo modo, i petali prenderanno una forma più movimentata e meno “tettoia”. Poi sarà la volta del bottone, che andremo a fissare al centro del nostro fiore. Incolliamo ora il filo di ferro, che ci servirà per incollare il cartoncino su cui scriveremo il nome del commensale, facendolo partire dalla chiusura del tubolare verde. (vedi foto).

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

2 Comments

  1. ma come fai afrti venire tutte queste idee? sono speciali ! e mi piacciono molto perchè sono semplicissime da fare.:) buona notte Evelin

  2. Dicevo gusto l’altro giorno a mia mamma che più ti metti a fare e più ti vengono le idee. Davvero. Buon lavoro. Sei arrivata stamattina in ufficio?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*