Tra i capelli


Avendo tanti e grossi capelli, amo le bacchette di legno, perchè nessuna più di loro, sa come prenderli! E’ un po’ come arrotolare gli spaghetti intorno alla forchetta. Da lì non li smuove più nessuno, rimanendo ordinati per un bel po’.

E così, oggi ho aperto il cassetto delle posate e ho avuto un’ispirazione e cioè quella di dare un valore alle innumerevoli bacchette in legno che popolano ed occupano lo spazio riservato alle posate tradizionali.

Sì, perchè Mr. Luigi ama il sushi e ogni volta che varca la soglia di casa con aria trionfante, tenendo con due mani il suo sacchetto di carta da pacchi, fa due cose:

  • infila la mano nel sacchetto e ne estrae due Temaki, poi sarà la volta di un Uramaki, probabilmente ci saranno altri due Futumaki e qualcosa che non ha mai provato prima. Dirà anche mmmm….
  • poi toglierà dal sacchetto le bacchette e le metterà nel cassetto per dirigersi verso la credenza e prendere le sue personali.

E io, a questo punto, intervengo così:


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr

2 Comments

  1. Beautifull!
    Gaetano

  2. Grazie, si vede che hai ottimo gusto ….

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*