Mi sento di dover segnalare con orgoglio,
che il Comitato norvegese ha assegnato il premio Nobel per la pace 2011, scegliendo tre donne,
Ellen Johnson Sirleaf, Leymah Gbowee eTawakkul Karman.

Ellen Johnson Sirleaf è stato il primo presidente africano donna eletto democraticamente. Sin dal suo insediamento nel 2006, ha contribuito a garantire la pace in Liberia, a promuovere lo sviluppo economico e sociale, a rafforzare la posizione delle donne.

Leymah Gbowee ha mobilitato e organizzato le donne attraverso linee di divisione etniche e religiose per porre fine alla lunga guerra in Liberia e per garantire la partecipazione delle donne alle elezioni. Da allora ha lavorato per aumentare l’influenza delle donne in Africa occidentale durante e dopo la guerra.

Nelle circostanze più difficili, sia prima che durante la “primavera araba“, Tawakkul Karman ha svolto un ruolo di primo piano nella lotta per i diritti delle donne e per la democrazia e la pace nello Yemen.

La speranza è che il premio a Ellen Johnson Sirleaf, Leymah Gbowee e Tawakkul Karman possa aiutare a porre fine alla repressione delle donne che si verifica ancora in molti paesi, e a realizzare il grande potenziale per la democrazia e la pace che le donne possono rappresentare.

Oslo, 7 ottobre 2011″.

Pubblicato da il 8 ottobre 2011


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr