Un albero per amico

albero3

 

Il profumo dell’erba tagliata è un classico primaverile, ma giunge alle mie narici come fosse la prima volta.

Un profumo che varrebbe la pena catturare e  imbottigliare, un po’ come faceva quel folle di  Jean-Baptiste Grenouille ….

Ma ci si può accontentare anche di molto di più ….

per esempio di un albero!

Cosa ne dite?

 

albero

albero2

 

Sono solo all’inizio, devo dargli un’atra mano, l’ho disegnato con la matita e poi pennello piatto e colore.

La fase due è già cominciata, ve la mostreremo prossimamente, quando magari Otto ci darà una zampa.

 

albero7 albero10

albero11

 

ciao alberelli, a prestissimo.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr

5 Comments

  1. Bellissimo! Io pensavo di disegnarne uno con foglie colorate…mi sa che mi lancio!

  2. Bello!!!!!

  3. ciaoooo sono tornata!!!! o meglio… non me ne sono mai andata… ho solo letto in silenzio… mi piace da morire questo albero!!!!!!ciaooo e buon fine settimana!!!!!!!

  4. Si vede la mano dell’artista….aspetto un po’ di colore.
    PS.Viola sei un mito con quella felpina gialla !!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*