Un delicato portatovagliolo in attesa della prima vera cena

portatovagliolo II

Stamattina ho avuto qualche difficoltà ad alzarmi, la notte non è stata proprio riposante. Viola si trascina una tosse che non la lascia dormire e di conseguenza noi. Ieri le ho preso uno sciroppo naturale, chissà che non sia il prodotto giusto.

Avete qualcosa in particolare da suggerirmi? Che non sia quella cosa bavosa della lumaca che proprio non ce la fo.

In questi gg la protagonista dei discorsi comuni è lei, la primavera che come tutte le donne si deve fare attendere, desiderare e pensare. Poi verrà il momento e sarà un’esplosione di gioia e di successo.

Aspettare non venire è una cosa da morire ….

E se avete gente a cena, se il tempo oggi è così così e non sapete cosa far fare ai vostri bambini annoiati, prendete un rotolo di carta che si possa tagliare a strisce come nella foto. Procuratevi del nastro che si intoni con il tovagliolo e il resto della tavola e che sia piuttosto sottile. Fate due buchi, scrivete il nome (se volete), fate passare il nastro e chiudetelo un un nodo. Infilate il vostro tovagliolo e, se avete qualcosa sul balcone, tipo della salvia, del timo o dei fiorellini, infilateli nel buco o dove volete.

Un porta tovagliolo che “eco sostiene” delicatamente la nostra tavola ….

Si chiude quindi  la quindicesima settimana dell’anno e, come di consueto il mio progetto di autoproduzione volge alla sua nuova espressione ….

 

portatovagliolo III

portatovagliolo3

 

 

Un caro saluto e un bacio con il rossetto!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

4 Comments

  1. Potrei suggerirti due rimedi efficaci:
    1) posizionare un umidificatore nella stanza di Viola (magari con qualche goccia di essenza profumata);
    2) farle succhiare della liquirizia in pezzetti (quella naturale, un po’ amara) solo che è proprio cattiva, non so se riesci a fargliela accettare.
    Funzionano anche i “fumenti” (http://guide.pianetadonna.it/consigli-di-salute/benessere/come-preparare-un-fumento-per-calmare-la-tosse.html). Esauriti i rimedi naturali, ci sono le gocce di Hederix plan molto valide … Buon we

    • della liquirizia non lo sapevo, l’umidificatore nonostante lo tenessi pulito quotidianamente con l’aceto, mi si impalla nel bel mezzo della notte. Non capisco. Quello in effetti va benissimo se va…. i fumenti con il bicarbonato li faccio in codesto modo (penserai che sono fuori. Mentre faccio il bagno a Viola, posiziono il mio bimby a cui ho aggiunto acqua e bicarbonato. Poi vado di varoma e il bagno diventa un bagno turco…. che dico turco, bicarbiturbo!!!

  2. Wow, le sai proprio tutte!

  3. Grazie x l’invito!!! Stessa notte della tua e si preannuncia uguale pure questa!!!! Ho usato un nuovo sciroppo, se funziona te lo svelo…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*