Una margherita di feltro

Probabilmente, per quanto la mimosa non ci piaccia molto, come pure sta festa, un fiore qualcuno ce lo regalerà.

Un rametto stitico che sarà destinato a stare sul sedile della nostra auto. Un rametto che malediremo subito dopo aver constatato che i pallini gialli si sono sparpagliati dappertutto….

Comunque, ovunque voi siate, state, siete, tanti auguri!

Quando penso alle margherite, la prima cosa che mi viene in mente è quel giochino scemo
“m’ama, non m’ama, m’ama, non m’ama, m’ama, non m’ama, m’ama e non m’ama”;
quando ero giovane mi divertivo a denudare ogni poverina che si imbatteva sulla mia strada e quasi mai l’ultimo petalo mi faceva sorridere. Da allora ho smesso di dare fastidio alle margherite, mi limito a guardarle, a fotografarle, anche a regalarle e a cercare di riprodurle con il magico feltro.

E oltre ad essere lunatica, sono anche un po’ ripetitiva e difatti ho realizzato nuovamente un segnaposto;

Cosa ci serve?
Feltro giallo, bianco e verde, colla a caldo, forbici, filo di ferro e un cartoncino su cui scrivere il nome del commensale.

Procedura

arrotoliamo come nella foto il feltro verde e con una goccia di colla a caldo, lo andiamo a sigillare; prendiamo il feltro bianco, ritagliamo 5 o 6 forme rotonde (tutte più o meno uguali) e una gialla.
Prendiamo il tondino giallo e lo tempestiamo di petali bianchi (come nella foto); poi prendiamo la margherita appena composta e la incolliamo sul tubolare verde (spingendo molto sul tubolare al fine di creare una fossetta che crei l’effetto movimentato); infine, sarà la volta del filo di ferro e del cartoncino. Il filo di ferro, lo incolliamo lateralmente al tubolare e il cartoncino all’estremità di esso.

Tutto quì ma del resto la margherita è un fiore semplice. Giusto?

Un po’ di moda in giallo per la prossima primavera:

  • Busta traforata Liu Jo (€79,00)
  • Ballerine Pelle Neon (€129,00)
  • Sneakers Borchiate, Elisabetta Franchi (€234,00)
  • Margheritina di feltro segnaposto, violacreativa 

Curiosità:
in Francia, con la margherita non recitano “M’ama non m’ama” ma dicono così:
elle/il m’aime (le/lui mi ama)
un peu (un po’)
becaup (molto)
passiomèmnt (appassionatamente)
à la folie (alla follia)
pas au tout (per niente)

4 risultati su 5 sono ottimistici !
E pensare che in Francia ci sono stata un sacco di volte ….
tocca tornarci e stare più attenta (alle margherite).

Bon voyage!

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

5 Comments

  1. ciao Evelin! è difficile starti al passo! sforni un post al giorno più bello dell’altro! ma come fai… io sono inpantanata da giorni tra migliaia di faccende e la sera mi sento la testa vuota come un pallone…

  2. Non lo so nemmeno io come faccio…. diciamo che in questo periodo mi nutro di caffè e mi sento, nonostante tutto, molto energica. Ieri ho comprato al supermercato bio un composto di miele con propoli, pappa reale, polline e non so cos’altro. E comunque ti ricorderderai anche tu che avendo i figli piccoli, tutto sommato sono più gestibili di quelli grandicelli. Comunque, sappi che mentre ti rispondo, ho ribaltato la casa. Lenzuola da cambiare, panni stirati da sistemare, box di Viola sul balcone a prendere aria insieme a tutti i cuscini del divano e ai tappeti. Diciamo che queste cose che faccio mi vengono così naturali che faccio davvero poca fatica ma non perchè sono brava ma perchè mi piace e tu le vedi belle perchè non sei tu a farle! vado, Viola cazzarola piange. E io che credevo dormisse….. baci

  3. E in più in questo periodo non ho una gran vita sociale il che, aiuta ad avere più tempo….

  4. Mammina marmotta

    9 marzo 2012 at 06:57

    Mi ama un po’, alla follia, passionalmente, per niente…piu’ casistiche generano confusione e il petalo del m’ama un po’ porta troppa mediocrità all’amore.. Preferisco m’ama o non m’ama…non nego che l’amore abbia infinite sfumature e intensità…belle belle le margherite! Buona giornata!

  5. Allora faccio bene a limitarmi a farle con il feltro! Grazie!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*