viva l'Italia

 

E’ il titolo del film che mi sono rivista ieri sera.

Gli interpreti tutti bravi, ognuno per la sua parte.

La trama? Viva l’Italia!

Vi invito a vederlo una di queste sere, sono sicura che Vi divertirà …

 

 

La battuta più bella è questa (scusate la volgarità) che mi ricorda vagamente quella di Sordi nel Marchese del Grillo (perché io so io …):

 

“Siamo in Italia, io sono ricco, passo davanti, lei è povera e s’attacca al cazzo!” (Michele Placido)

 

“Tu sei per la mia mente, come cibo per la vita.
Come le piogge di primavera, sono per la terra.
E per goderti in pace, combatto la stessa guerra
che conduce un avaro, per accumular ricchezza.
Prima, orgoglioso di possedere e, subito dopo,
roso dal dubbio, che il tempo gli scippi il tesoro.
Prima, voglioso di restare solo con te, poi,
orgoglioso che il mondo veda il mio piacere.
Talvolta, sazio di banchettare del tuo sguardo,
subito dopo, affamato di una tua occhiata.
Non possiedo, né perseguo alcun piacere,
se non ciò che ho da te, o da te io posso avere.
Così ogni giorno, soffro di fame e sazietà,
di tutto ghiotto, e d’ogni cosa privo”

(Ambra Angiolini)

 

 

“Anche voi qui a guardare questi sbrotti di vernice buttati alla cazzo di cane?” (Rocco Papaleo)

 

Se non vi ho convinto fatevi un giro sul trailer, poi fatemi sapere.

 

Felice mercoledì.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr